Barba sempre morbida e curata: i 3 consigli per barbe di media lunghezza 

Su Barba Curata non ci stanchiamo mai di ripetere quanto una cura ottimale della tua barba possa trasformare completamente il tuo aspetto e, di conseguenza, il tuo benessere. In questo articolo andremo a vedere assieme i 3 consigli fondamentali per avere sempre una barba morbida e curata, specificamente per barbe di media lunghezza. Segui i nostri consigli e non sbaglierai più un colpo nella cura della tua barba!

Ragazzo ben vestito con occhiali e barba curata.

1. Cura settimanale

Barba regolata tramite l'uso di forbici.

Partiamo dalle basi: la cura della tua barba deve entrare a far parte della tua daily routine. Tramite delle piccole accortezze da inserire tra le azioni che compi quotidianamente per la cura personale, potrai ottenere risultati strepitosi.

Innanzitutto, la barba dovrà essere lavata accuratamente tramite appositi saponi un paio di volte la settimana. In questo modo andremo ad eliminare le cellule morte dalla cute, e allo stesso tempo regoleremo gli eccessi di sebo su di essa. Per saperne di più leggi anche la nostra guida definitiva su come lavare la barba.

Una volta lavata la tua barba, è sempre bene asciugare le lunghezze prima con un asciugamano, e successivamente con un asciugacapelli per assicurarti di eliminare tutta l’umidità.
Di tanto in tanto, non dimenticare di dare un’occhiata alla forma della tua barba e, se necessario, tramite l’utilizzo di appositi strumenti, cerca di tenere in ordine tutte le linee e i volumi. Fai attenzione, però, agli errori più comuni quando si regola la barba da soli.

2. Spazzolare giornalmente

Bearded Ben - Setole di Cinghiale, bella, morbida, folta, corta, lunga, beard, full, short, long, beauty, cura, fashion, health, moda, oil, olio, balsamo, balm, prodotti, routine, salute, shampoo, soap, style, tip, tips, guida, tutorial, baffi, manubrio, mustacchi, moustache

Una o due volte al giorno, idealmente quando ti ritrovi a prepararti per cominciare la tua giornata, è bene spazzolare la barba con un pettine o una spazzola. Così facendo la tua barba apparirà sempre in ordine, morbida, curata e, soprattutto, scongiureremo l’apparire di nodi o di irritazioni dovuti ad una scarsa esfoliazione.

Esistono diversi tipi di spazzole o pettini pensati specificamente per diverse lunghezze o durezze di barba. Scegli attentamente i prodotti che fanno al caso tuo e la tua barba ti ringrazierà!

3. Scelta di prodotti specifici

Prodotti specifici per la cura della barba.

Non tutti i prodotti che troviamo in commercio sono adatti per la cura della tua barba. Sebbene numerose opzioni di carattere “neutro” possano risultare accettabili, è sempre bene fare affidamento su prodotti specifici per la cura della tua barba di media lunghezza.

Quali sono i prodotti essenziali che non possono mancare nella nostra routine? Se sei alle prime armi con la cura della tua barba di media lunghezza, non possiamo fare a meno di consigliarti innanzitutto un sapone adatto sia al tuo tipo di barba che al tuo tipo di pelle. Successivamente, il prodotto che può veramente fare la differenza è sicuramente un buon olio per barba, pensato per ammorbidirla e per conferirle un gradevole profumo. Qualche goccia al giorno basterà per garantirle sempre un aspetto curato e piacevole.

Ricapitolando, abbiamo visto tre consigli tanto semplici quanto fondamentali per avere sempre una barba di media lunghezza curata, morbida ed estremamente di bell’aspetto. Vorresti altre dritte? Continua a seguirci su Barba Curata per ulteriori consigli per prenderti cura della tua barba in modo facile ed efficace!

Come pulire la spazzola e il pettine da barba

È il momento di svelarvi un segreto che i possessori di barba si tramandano da generazioni: come pulire la spazzola e il pettine.

Premettiamo che se siete dei barbieri, oltre a pulirli bene, dovete anche disinfettarli tra un cliente e l’altro, ma questo sicuramente lo sapete già.

Vediamo quindi quali sono tutti i passaggi per rimettere a nuovo una spazzola e un pettine, così da non doverne comprare di nuovi. Dovrebbe essere sufficiente pulirli a fondo ogni 2 o 3 mesi, ma se c’è bisogno fatelo anche più spesso.

Pettine

Uomo con barba lunga e folta usa un pettine

  1. Riempite una bacinella o un recipiente di acqua calda (non bollente) e versate del sapone o dello shampoo.
  2. Immergete il pettine e lasciatelo in ammollo per almeno 5 minuti, massimo una mezz’oretta (se è davvero sporco).
  3. Usate un vecchio spazzolino da denti e strofinatelo bene sul pettine, così da rimuove gli ultimi residui di sporco.
  4. Risciacquate sotto l’acqua, tamponate con un asciugamano e lasciate che si asciughi del tutto.

Spazzola

Uomo con barba lunga e folta usa una spazzola

  1. Riempite sempre una bacinella o un recipiente con acqua calda e aggiungete sapone o shampoo. Potete usare la stessa che avete usato per il pettine.
  2. Immergete la spazzola sempre per un periodo tra 5 e 30 minuti. Le setole devono essere completamente immerse, mentre il legno è sufficiente che tocchi l’acqua solo sul lato delle setole.
  3. Usate un pettine, anche economico in plastica, e passatelo per bene tra le setole, rimuovendo peli e altri residui che erano rimasti intrappolati.
  4. Aiutatevi con un cotton fioc per pulire fino in fondo, alla base delle setole.
  5. Strofinate energicamente la spazzola, ancora insaponata, sul palmo della mano.
  6. Risciacquate sotto l’acqua per rimuovere il sapone.
  7. Tamponate con un asciugamano e fate una passata veloce con il phon su tutti i lati.
  8. Lasciate che si asciughi completamente per almeno un giorno, con le setole verso il basso, così che l’umidità non stagni sul legno.
  9. Infine, come ultimo tocco, mettete un po’ di olio di cocco o di mandorle dolci su uno strofinaccio e passatelo sul legno per nutrirlo e lucidarlo.

5 cose che hanno rovinato le nostre barbe

Quando si fa crescere la barba per la prima volta, ma spesso anche quando la si ha ormai da anni, può capitare di rovinarla senza neanche accorgersene. Se non volete commettere i nostri stessi errori di quando eravamo giovani, leggete con attenzione questa lista, forse potete ancora salvarvi!

Toccare la barba

Accarezzare la barba va bene, è uno dei tanti piaceri di cui non si può fare a meno. Il problema è se si insiste in un unico punto, tipo i baffi, e si comincia a tirare e a staccare i peli. Questo comportamento, ripetuto giorno dopo giorno, creerà in quella zona del viso una chiazza dove la vostra barba sarà più rada o addirittura farà fatica a crescere. Quando vi accorgete che lo state facendo, smettete subito, cercate di tenere le mani impegnate, usate una pallina antistress o, meglio, un pettine per sfogarvi.

Prodotti non specifici

I peli della barba sono molto diversi dai capelli, ma non è tutto, anche la pelle sul viso è diversa dal cuoio capelluto. Per questo, ad esempio, si sconsiglia di usare saponi non adatti alla barba che, oltre a seccare troppo i peli, seccano anche la pelle sottostante e di conseguenza la vostra barba ne risentirà ulteriormente.

Uso insufficiente o eccessivo dei prodotti

Come già detto, l’idratazione della pelle e della barba è molto importante, quindi non dimenticate di usare olio e balsamo. L’uso eccessivo non danneggerà la vostra barba, ma le darà un aspetto unto e poco gradevole, dunque cercate di trovare il giusto equilibrio. Per quanto riguarda lo shampoo, invece, sarebbe meglio evitare di usarlo tutti i giorni, ma, se proprio non potete farne a meno, almeno prendetene uno particolarmente delicato.

Il calore

Quando asciugate la barba, se usate il phon, evitate di tenerlo troppo vicino e ad una temperatura troppo alta. Inoltre, considerate che i phon professionali, rispetto ai più economici, asciugano meglio e più velocemente, utilizzando meno calore, quindi c’è meno rischio di danneggiare la barba.

Tagliare troppo o troppo poco

Ovviamente i tagli radicali non fanno bene alla vostra barba, ma neanche le leggere spuntatine in cui vi fate prendere la mano. State attenti soprattutto ai contorni, evitate per esempio di salire troppo con il rasoio quando radete il collo o scendere troppo sugli zigomi e le guance. E, se pensate di risolvere il problema non tagliando mai la barba, be’, sbagliate ugualmente, infatti, nonostante tutti gli accorgimenti, vi ritroverete comunque con qualche doppia punta e l’unico modo per sbarazzarvene è accorciando, anche di poco, la vostra barba.

barba curata, bella, morbida, folta, corta, lunga, beard, full, short, long, beauty, cura, fashion, health, moda, oil, olio, balsamo, balm, prodotti, routine, salute, shampoo, soap, style, tip, guida, tutorial, baffi, manubrio, mustacchi, moustache, barbacurata, curata, barbershop, barba rovinata

5 rimedi per la barba riccia

Prima di tutto va detto che avere la barba riccia è una cosa normale e molto comune, quindi, se lo è anche la vostra, mantenete la calma, mettete via la lametta e non fatene un problema. Seguite i nostri 5 consigli per prendervene cura e domarla, magari non diventerà perfettamente liscia, ma di certo riuscirete a darle la forma che volete più facilmente.

1. Farla Crescere

Ci sono due modi per tenere a bada una barba riccia: tagliarla molto corta o lasciarla crescere. Inevitabilmente una media lunghezza renderà molto più complicato tenerla sotto controllo.

2. Lavarla

Lavare la barba aiuterà ad ammorbidirla, a rilassare i suoi ricci e a sciogliere eventuali nodi. Usate un sapone specifico un paio di volte a settimana e, se volete, provate anche una piccola dose del normale balsamo per capelli. Gli altri giorni della settimana, invece, usate soltanto acqua. Leggete anche la nostra guida sul co-wash, un ottimo modo per lavare la barba, senza rovinarla.

3. Usare dei buoni accessori

I migliori alleati per una barba riccia sono una buona spazzola e un pettine a denti larghi, più è riccia, più i denti devono essere larghi. Evitate quelli economici in plastica del supermercato, altrimenti rischiate di strappare i peli della barba, rovinandola e creando doppie punte.

4. Affidarsi ai prodotti giusti

Dopo aver lavato la barba, quando è ancora bagnata, usate qualche goccia d’olio. Mentre, una volta asciutta, usate il balsamo per una tenuta più forte e, se non è sufficiente, ricorrete alla cera, magari una a base d’acqua, meno difficile da scaldare e più semplice da distribuire.

5. Asciugare con il phon

Quando asciugate la barba continuate a pettinarla verso il basso e usate un phon professionale nella stessa direzione. Fate attenzione a non tenerlo troppo vicino al viso e a non impostare una temperatura troppo alta.

Barba Curata - Barba Riccia Rimedi

Barba liscia a ogni costo?

Se proprio non riuscite ad accettare la vostra barba riccia e fareste ogni cosa pure di averla liscia, potete leggere la nostra guida sui rimedi drastici per lisciare una barba riccia. Fate attenzione, però, alcuni rimedi sottopongono la vostra barba a un forte stress, rischiando di danneggiarla!

Cura giornaliera per una barba più bella e più forte

Non sapete come prendervi cura della vostra barba? Volete che sia più forte, più sana e più bella? Oggi spieghiamo quali sono i passaggi da seguire, giorno dopo giorno, per una barba semplicemente perfetta!

Innanzitutto, per evitare prurito e irritazioni, lavate la barba due volte a settimana con un sapone adatto. La boccette di solito sono piccole, ma non preoccupatevi, sono sufficienti poche gocce da massaggiare sul viso. Risciacquate bene con acqua tiepida e tamponate piano con un asciugamano, ricordate che la barba bagnata è molto delicata. Finite di asciugare con un phon a temperatura media, è importante che non resti umida affinché non causi cattivo odore.

Una o due volte al giorno usate un pettine o una spazzola per dare una risistemata, evitare che si formino nodi e pulirla da residui di qualunque genere. Così facendo otterrete anche un ottimo effetto esfoliante sulla pelle. Se la vostra barba è particolarmente difficile da domare provate con una spazzola per capelli.

Infine terminate strofinando qualche goccia di olio per ammorbidire e profumare o, se volete una tenuta maggiore, usate il balsamo. Non esagerate con la quantità, altrimenti vi ritroverete con una barba troppo unta e dall’aspetto sgradevole.

Un uomo di bell'aspetto si prende cura della propria barba lavandola con il sapone.