5 cose da non trascurare oltre alla barba

Una barba può contribuire significativamente ad aumentare il fascino di un uomo, ma, per quanto bella e curata, a volte è anche un’arma a doppio taglio, che può farci sembrare sciatti e trasandati.

In quest’articolo parliamo di 5 cose che, se trascurate quando si ha la barba, hanno un impatto particolarmente negativo sulla nostra immagine e sulla percezione che gli altri hanno di noi.

Igiene personale

Non trascurate l'igiene personale se avete la barbaDiciamolo subito, al primo posto ovviamente dev’esserci l’igiene personale. Sporcizia e cattivo odore uccidono il fascino di qualunque persona.

Purtroppo capita a tutti di sudare e magari non avere la possibilità di farsi una doccia. Per esempio, potresti essere in giro, a lavoro, in viaggio o da qualsiasi altra parte. Nel caso, prova a cercare un bagno per darti una rinfrescata, meglio ancora se con te hai delle salviettine profumate.

Non sottovalutare neanche l’importanza dell’igiene orale. Dentifricio, filo interdentale e collutorio sono tuoi amici. Se temi di avere l’alito cattivo e non puoi lavarti i denti, mastica una gomma o mangia una caramella forte (ovviamente con la bocca chiusa, senza sembrare una dodicenne con le Big Babol)

Infine non dimenticare di tagliare e tenere pulite le unghie. Molte donne trovano le mani degli uomini particolarmente affascinanti, quindi curale bene.

Capelli

Non trascurare i capelli quando si ha la barbaInutile dire che anche i capelli devono essere sempre puliti. A parte questo, devi trovare uno stile che stia bene con il tuo volto e con la tua barba, non lasciarli semplicemente crescere a caso o tagliarli come capita.

Guarda come li portano personaggi famosi che hanno un viso simile al tuo e prendi ispirazione. Cerca un taglio che esalti il fatto che siano lisci, mossi o ricci.

Non avere paura di provare diversi prodotti, per fortuna non esiste solo il gel. Ci sono cere, paste, olii, balsami senza risciacquo… a seconda che tu voglia un effetto opaco o bagnato, mantenerli morbidi o rigidi.

Vestiti

Non trascurare i vestiti quando si ha la barbaNon è che se hai la barba devi sempre vestirti in giacca e cravatta per non sembrare un senzatetto. Anche se bisogna dire che vestirsi in modo elegante con la barba, dà sempre un po’ quell’aria da nobile gentiluomo di altri tempi, quindi facci un pensiero.

Se esci a bere una birra con gli amici, va bene vestirsi con jeans e maglietta, basta che non indossi indumenti che sembrano aver visto la guerra.

Stesso discorso vale per le scarpe, che sia un paio di sneakers o di scarpe eleganti, cerca di tenerle in buono stato e il più possibile pulite, compresi i lacci. Quando sono decisamente troppo usurate, per quanto tu possa amarle, rassegnati e comprane un nuovo paio.

Accessori

Non trascurare gli accessori con la barbaLa mancanza di accessori in realtà non ti farà sembrare più sciatto, però il diavolo si nasconde nei dettagli. Un bell’orologio, un bracciale o un anello ti daranno un aspetto più ricercato e sofisticato.

Fai attenzione, però, metterne troppi, magari anche vistosi, non è una buona idea. Cerca sempre di trovare il giusto equilibrio.

Inoltre, se la tua vista non è perfetta, considera di mettere un bel paio di occhiali e butta via le lenti a contatto, in accoppiata con la barba ti faranno sembrare un vero intellettuale.

Buone maniere

Non trascurare le buone maniere con la barbaAlla fine tutti i punti precedenti non contano molto se non ci sono le buone maniere. Non devi conoscere necessariamente il galateo, ma cerca almeno di adattare il tuo comportamento in base alla situazione in cui ti trovi.

Quante volte capita di vedere persone all’apparenza perfette che, non appena aprono bocca, si trasformano in scaricatori di porto? E, al contrario, persone dall’aspetto comune che riescono a rapire con le loro parole?

Probabilmente nessuno si scandalizzerà se bestemmierai mentre guardi una partita, ma in altri contesti è meglio trattenersi, soprattutto se sei in pubblico con persone che non conosci.

Come pulire la spazzola e il pettine da barba

È il momento di svelarvi un segreto che i possessori di barba si tramandano da generazioni: come pulire la spazzola e il pettine.

Premettiamo che se siete dei barbieri, oltre a pulirli bene, dovete anche disinfettarli tra un cliente e l’altro, ma questo sicuramente lo sapete già.

Vediamo quindi quali sono tutti i passaggi per rimettere a nuovo una spazzola e un pettine, così da non doverne comprare di nuovi. Dovrebbe essere sufficiente pulirli a fondo ogni 2 o 3 mesi, ma se c’è bisogno fatelo anche più spesso.

Pettine

Uomo con barba lunga e folta usa un pettine

  1. Riempite una bacinella o un recipiente di acqua calda (non bollente) e versate del sapone o dello shampoo.
  2. Immergete il pettine e lasciatelo in ammollo per almeno 5 minuti, massimo una mezz’oretta (se è davvero sporco).
  3. Usate un vecchio spazzolino da denti e strofinatelo bene sul pettine, così da rimuove gli ultimi residui di sporco.
  4. Risciacquate sotto l’acqua, tamponate con un asciugamano e lasciate che si asciughi del tutto.

Spazzola

Uomo con barba lunga e folta usa una spazzola

  1. Riempite sempre una bacinella o un recipiente con acqua calda e aggiungete sapone o shampoo. Potete usare la stessa che avete usato per il pettine.
  2. Immergete la spazzola sempre per un periodo tra 5 e 30 minuti. Le setole devono essere completamente immerse, mentre il legno è sufficiente che tocchi l’acqua solo sul lato delle setole.
  3. Usate un pettine, anche economico in plastica, e passatelo per bene tra le setole, rimuovendo peli e altri residui che erano rimasti intrappolati.
  4. Aiutatevi con un cotton fioc per pulire fino in fondo, alla base delle setole.
  5. Strofinate energicamente la spazzola, ancora insaponata, sul palmo della mano.
  6. Risciacquate sotto l’acqua per rimuovere il sapone.
  7. Tamponate con un asciugamano e fate una passata veloce con il phon su tutti i lati.
  8. Lasciate che si asciughi completamente per almeno un giorno, con le setole verso il basso, così che l’umidità non stagni sul legno.
  9. Infine, come ultimo tocco, mettete un po’ di olio di cocco o di mandorle dolci su uno strofinaccio e passatelo sul legno per nutrirlo e lucidarlo.

5 rimedi per la barba riccia

Prima di tutto va detto che avere la barba riccia è una cosa normale e molto comune, quindi, se lo è anche la vostra, mantenete la calma, mettete via la lametta e non fatene un problema. Seguite i nostri 5 consigli per prendervene cura e domarla, magari non diventerà perfettamente liscia, ma di certo riuscirete a darle la forma che volete più facilmente.

1. Farla Crescere

Ci sono due modi per tenere a bada una barba riccia: tagliarla molto corta o lasciarla crescere. Inevitabilmente una media lunghezza renderà molto più complicato tenerla sotto controllo.

2. Lavarla

Lavare la barba aiuterà ad ammorbidirla, a rilassare i suoi ricci e a sciogliere eventuali nodi. Usate un sapone specifico un paio di volte a settimana e, se volete, provate anche una piccola dose del normale balsamo per capelli. Gli altri giorni della settimana, invece, usate soltanto acqua. Leggete anche la nostra guida sul co-wash, un ottimo modo per lavare la barba, senza rovinarla.

3. Usare dei buoni accessori

I migliori alleati per una barba riccia sono una buona spazzola e un pettine a denti larghi, più è riccia, più i denti devono essere larghi. Evitate quelli economici in plastica del supermercato, altrimenti rischiate di strappare i peli della barba, rovinandola e creando doppie punte.

4. Affidarsi ai prodotti giusti

Dopo aver lavato la barba, quando è ancora bagnata, usate qualche goccia d’olio. Mentre, una volta asciutta, usate il balsamo per una tenuta più forte e, se non è sufficiente, ricorrete alla cera, magari una a base d’acqua, meno difficile da scaldare e più semplice da distribuire.

5. Asciugare con il phon

Quando asciugate la barba continuate a pettinarla verso il basso e usate un phon nella stessa direzione. Fate attenzione a non tenerlo troppo vicino al viso e a non impostare una temperatura troppo alta.

Barba Curata - Barba Riccia Rimedi

I vantaggi di avere la barba

In questo divertente video Daniele Doesn’t Matter ci spiega con ironia i vantaggi e gli svantaggi di avere la barba.

Basta indossare una camicia a quadri per trasformarsi subito in un sexy boscaiolo canadese.

Inoltre, se siete interessati, quello che usa è un Braun Multigrooming Kit MGK3080, ottimo per regolare e rifinire la barba, per tagliare i capelli e anche per la rasatura di tutto il corpo. Le lame di acciaio inossidabile offrono prestazioni di alto livello ed è completamente impermeabile, perfetto se volete usarlo sotto la doccia o lavarlo sotto l’acqua corrente. Per maggiori informazioni o per acquistarlo cliccate qui!

Cura giornaliera per una barba più bella e più forte

Non sapete come prendervi cura della vostra barba? Volete che sia più forte, più sana e più bella? Oggi spieghiamo quali sono i passaggi da seguire, giorno dopo giorno, per una barba semplicemente perfetta!

Innanzitutto, per evitare prurito e irritazioni, lavate la barba due volte a settimana con un sapone adatto. La boccette di solito sono piccole, ma non preoccupatevi, sono sufficienti poche gocce da massaggiare sul viso. Risciacquate bene con acqua tiepida e tamponate piano con un asciugamano, ricordate che la barba bagnata è molto delicata. Finite di asciugare con un phon a temperatura media, è importante che non resti umida affinché non causi cattivo odore.

Una o due volte al giorno usate un pettine o una spazzola per dare una risistemata, evitare che si formino nodi e pulirla da residui di qualunque genere. Così facendo otterrete anche un ottimo effetto esfoliante sulla pelle. Se la vostra barba è particolarmente difficile da domare provate con una spazzola per capelli.

Infine terminate strofinando qualche goccia di olio per ammorbidire e profumare o, se volete una tenuta maggiore, usate il balsamo. Non esagerate con la quantità, altrimenti vi ritroverete con una barba troppo unta e dall’aspetto sgradevole.

Un uomo di bell'aspetto si prende cura della propria barba lavandola con il sapone.