Fatti e curiosità sulla barba

Un uomo con la barba dietro pile di libriAbbiamo scoperto molte curiosità interessanti sulla barba e abbiamo deciso di elencarne alcune in questo articolo. Se non hai voglia di leggere puoi anche passare direttamente al video in fondo.

PERCHÉ CRESCE

La barba cresce grazie ad un ormone chiamato diidrotestosterone (DHT) che non viene prodotto fino alla pubertà.

Una crescita maggiore della barba non è necessariamente correlata a una maggiore produzione di questo ormone, ma piuttosto a come l’organismo reagisce ad esso.

Il diidrotestosterone è anche la possibile causa di calvizie, peli sulle orecchie e sulla schiena.

LA BARBA NELL’ANTICHITÀ

La barba spesso ha avuto un ruolo importante nelle antiche civiltà. Alcune ad esempio le consideravano un tratto distintivo degli uomini potenti e tagliarle era una punizione.

Nelle civiltà più religiose, tagliare la barba era considerato un insulto a Dio, il quale, infatti, veniva sempre raffigurato con la barba.

Gli assiri, invece, nelle occasioni speciali le decoravano arricciandole, tingendole e cospargendole di polvere d’oro.

Nell’antico Egitto venivano addirittura usate finte barbe di metallo per indicare la sovranità di qualcuno.

DIVIETI E TASSE IN RUSSIA

Nel 1698, Pietro il Grande, zar di Russia, ordinò a tutti di radersi. Pare che, al momento dell’incontro con i suoi dignitari di corte, estrasse un enorme rasoio e provvide, di persona, al taglio della barba di tutti i presenti.

In seguito fu possibile, pagare una tassa grazie alla quale si riceveva una placca di metallo, che doveva essere esibita in caso di controllo, altrimenti la pena sarebbe stata la rasatura sul posto.

AMORE E ODIO

Pogonofobia è un termine usato fin dal 1800 che indica un’anomala e persistente paura per le barbe.

In genere si associa la barba a una mancanza di igiene personale o a traumi infantili, dovuti forse al fatto che molti personaggi cattivi nelle storie per bambini ne avevano una.

Per fortuna abbiamo anche la pogonofilia, che indica, invece, un’ammirazione e un’attrazione smisurata verso chi ha la barba.

RICERCHE E STATISTICHE

Stando a diverse statistiche, gli uomini con la barba sono visti come più maturi, più aggressivi e appartenenti a uno stato sociale elevato, ma anche meno generosi e meno gentili.

Secondo una ricerca, in cui sono state intervistate circa 8500 donne, gli uomini con la barba sono considerati più virili e vengono preferiti sia per delle avventure, sia per delle storie più impegnative.

Non ti basta e vuoi saperne di più sulla barba? Nel seguente video trovi tante altre curiosità a riguardo, buona visione!