La barba dell’anno: una gara a scopo benefico

Se c’è una cosa che ci interessa più di un evento riguardante le barbe, è un evento riguardante le barbe con scopi benefici. Ecco perché siamo felici di informarvi che il 25 agosto, durante i festeggiamenti di Viatosto, si terrà la seconda edizione de “La barba dell’anno”.

È un evento imperdibile, organizzato da Pasquale Ferraro ed Elena Pucciariello, dove le migliori barbe, accompagnate dai rispettivi barber e curatori di immagine, si sfideranno in base a criteri quali: la lunghezza, la morbidezza, la lucentezza, lo stato complessivo, lo stile e i baffi.

Se non temete la competizione, potete partecipare al costo di 10€. Il ricavato delle iscrizioni verrà interamente devoluto in beneficenza ad Albergo Etico: un hotel aperto al pubblico e un percorso di formazione all’indipendenza personale e lavorativa, attraverso le mansioni alberghiere, dedicata a persone con disabilità intellettiva, sensoriale e fisica.

Di seguito vi lasciamo tutti i link dove potete trovare maggiori informazioni e il video con i momenti salienti dell’edizione dello scorso anno.

https://www.facebook.com/events/1810364065649062

https://www.facebook.com/Mania-Barba-489170427896514

https://www.instagram.com/mania_barba

http://maniabarba.altervista.org/la-barba-dell-anno.html

http://maniabarba.altervista.org

Barba curata e definita grazie a Philips e la guida laser?

Ci siamo sempre trovati molto bene con i regolabarba della Philips, sia quando li usavamo per accorciare la barba, sia adesso che li usiamo solo per definire i contorni.

In particolare il Philips Series 9000 è dotato di un rifinitore di precisione, molto utile per curare i minimi dettagli, ha 17 impostazioni di lunghezza, è 100% impermeabile, così da poterlo pulire facilmente sotto l’acqua e ha un’autonomia di 80 minuti.

Oltre a tutte queste caratteristiche, vanta anche la presenza di una guida laser, che, a essere sinceri, abbiamo trovato molto meno utile di quanto gli spot pubblicitari  (ritoccati ad hoc) vogliano farci credere, anzi forse pure un po’ fastidiosa. Se proprio avete bisogno di una guida per pulire guance e collo, provate uno dei pettini The Beard Black o MyCarbon.

Alle fine dei conti, comunque, questo regolabarba è un ottimo prodotto, non ne resterete di certo delusi. Se volete maggiori informazioni, leggere altre opinioni o acquistarlo, potete andare qui: Philips Series 9000 con guida laser e rifinitore di precisione. Se invece volete saperne di più sui regolabarba in generale, andate sulla nostra pagina dedicata!

Il trend della barba dopo il Royal Wedding

Si è parlato tanto della barba del principe Harry al Royal Wedding, ma noi, che con la barba ci conviviamo da anni, non ci abbiamo dato molto peso. Adesso, però, ci siamo ritrovati a fare qualche riflessione in proposito.

Infatti, che uno come il principe Harry si sposi con la barba, non è solo gossip per riempire le pagine di riviste e i servizi di cronaca rosa, quando uno come lui fa crescere la barba è in grado di smuovere l’intera economia di un settore.

Grazie a lui si parla di rinascita della barba, poiché dal Royal Wedding, secondo i dati di IRI, agenzia che raccoglie dati di vendita sul mercato UK, i prodotti per uomini con la barba hanno avuto un’impennata.

Secondo una ricerca condotta da uala.it, sito dedicato al mondo beauty, anche in Italia c’è stata una crescita: le prenotazioni maschili per trattamenti alla barba e ai capelli sono aumentate e il modello di barba più richiesto è proprio quello del principe Harry.

Per saperne di più e per qualche consiglio interessante, l’articolo completo è su Vanity Fair: vanityfair.it/beauty/trend-beauty/2018/06/25/barba-principe-harry-royal-wedding-tendenze-uomo

barba curata, bella, morbida, folta, corta, lunga, beard, full, short, long, beauty, cura, fashion, health, moda, oil, olio, balsamo, balm, prodotti, routine, salute, shampoo, soap, style, tip, guida, tutorial, baffi, manubrio, mustacchi, moustache, barbacurata, curata, barbershop, Harry, Royal Wedding

Le barbe più carismatiche dei videogiochi

Anche nel mondo dei videogiochi le barbe si stanno facendo strada. Aiutano a caratterizzare meglio i personaggi o a sottolineare la loro crescita durante le avventure in cui si ritrovano. Sperando che i nerd come noi apprezzeranno, abbiamo fatto una lista delle barbe più amate da quand’eravamo piccoli fin ad ora.

Joel – The Last of Us

Joel è il protagonista di The Last of Us. Nonostante le tragedie che l’hanno segnato, continua a fare tutto il possibile per sopravvivere nel mondo ostile in cui si ritrova. Un gioco dove vengono spesso messi da parte gli zombie, per mostrare invece quanto gli stessi esseri umani possano essere brutali e spietati.

Barba Curata - Videogiochi - bella, morbida, folta, corta, lunga, beard, full, short, long, beauty, cura, fashion, health, moda, oil, olio, balsamo, balm, prodotti, routine, salute, shampoo, soap, style, tip, tips, guida, tutorial, baffi, manubrio, mustacchi, moustache

Kratos – God of War

Kratos è il famoso ammazza dei, protagonista della serie God of War. Nell’ultimo capitolo, invecchiato e con una folta barba, lo ritroviamo in compagnia del figlio Atreus, che lo porterà a essere meno feroce e più premuroso.

Barba Curata - Videogiochi - bella, morbida, folta, corta, lunga, beard, full, short, long, beauty, cura, fashion, health, moda, oil, olio, balsamo, balm, prodotti, routine, salute, shampoo, soap, style, tip, tips, guida, tutorial, baffi, manubrio, mustacchi, moustache

Marcus Fenix – Gears of War

Eroe di guerra e terrore delle locuste, Marcus è il protagonista di Gears of War. Nel quarto capitolo, la mosca, che lo aveva caratterizzato precedentemente, viene sostituita da una barba. Peccato però, almeno nella modalità storia, non poterlo usare per giocare.

Barba Curata - Videogiochi - bella, morbida, folta, corta, lunga, beard, full, short, long, beauty, cura, fashion, health, moda, oil, olio, balsamo, balm, prodotti, routine, salute, shampoo, soap, style, tip, tips, guida, tutorial, baffi, manubrio, mustacchi, moustache

Big Boss – Metal Gear Solid

Big Boss, il soldato perfetto al centro delle storie di Metal Gear Solid. Nell’aspetto, e in parte anche nel carattere, ricorda molto Snake Plissken, protagonista dei film Fuga da New York e Fuga da Los Angeles.

Barba Curata - Videogiochi - bella, morbida, folta, corta, lunga, beard, full, short, long, beauty, cura, fashion, health, moda, oil, olio, balsamo, balm, prodotti, routine, salute, shampoo, soap, style, tip, tips, guida, tutorial, baffi, manubrio, mustacchi, moustache

Geralt di Rivia – The Witcher

Geralt è lo strigo playboy di The Witcher, serie di storie fantasy scritte da Andrzej Sapkowski. Una curiosità sulla barba è che nel terzo capitolo potete tagliarla, ma, giorno dopo giorno, crescerà nuovamente.

Barba Curata - Videogiochi - bella, morbida, folta, corta, lunga, beard, full, short, long, beauty, cura, fashion, health, moda, oil, olio, balsamo, balm, prodotti, routine, salute, shampoo, soap, style, tip, tips, guida, tutorial, baffi, manubrio, mustacchi, moustache

Max Payne – Max Payne

Max Payne, tormentato detective dell’omonima serie, che, per hobby, si lascia dietro cadaveri riempiti di piombo in slow motion. Abbiamo fatto fatica ad accettare il terzo capitolo, con la mancanza delle atmosfere noir a cui eravamo abituati, ma alla fine, complice la barba e il nuovo look, si è comunque dimostrato un valido titolo.

Barba Curata - Videogiochi - bella, morbida, folta, corta, lunga, beard, full, short, long, beauty, cura, fashion, health, moda, oil, olio, balsamo, balm, prodotti, routine, salute, shampoo, soap, style, tip, tips, guida, tutorial, baffi, manubrio, mustacchi, moustache

Gordon Freeman – Half Life

Gordon Freeman è uno dei personaggi più popolari dei videogiochi, protagonista di una serie, Half Life, di cui forse non vedremo mai l’attesissimo terzo capitolo.

Barba Curata - Videogiochi - bella, morbida, folta, corta, lunga, beard, full, short, long, beauty, cura, fashion, health, moda, oil, olio, balsamo, balm, prodotti, routine, salute, shampoo, soap, style, tip, tips, guida, tutorial, baffi, manubrio, mustacchi, moustache

Ezio Auditore – Assassin’s Creed

Forse per via delle città italiane o forse perché al tempo Assassin’s Creed era ancora una novità, ma, tutt’ora, Ezio continua a essere uno degli assassini meglio caratterizzati secondo noi.

Barba Curata - Videogiochi - bella, morbida, folta, corta, lunga, beard, full, short, long, beauty, cura, fashion, health, moda, oil, olio, balsamo, balm, prodotti, routine, salute, shampoo, soap, style, tip, tips, guida, tutorial, baffi, manubrio, mustacchi, moustache

Adam Jensen – Deus Ex

Adam Jensen è l’agente super potenziato della splendida storia cyberpunk di Deus Ex. A seguito di un attacco alle Industrie Sarif viene ferito gravemente e, per essere salvato, viene sottoposto a degli interventi che potenzieranno le sua abilità fisiche e mentali.

Barba Curata - Videogiochi - bella, morbida, folta, corta, lunga, beard, full, short, long, beauty, cura, fashion, health, moda, oil, olio, balsamo, balm, prodotti, routine, salute, shampoo, soap, style, tip, tips, guida, tutorial, baffi, manubrio, mustacchi, moustache

Mario – Super Mario

Va bene, quella di Mario non è una barba, sono baffi, lo sappiamo, però siamo troppo affezionati a questo idraulico per lasciarlo fuori dalla lista. Fateci fare un’eccezione.

Barba Curata - Videogiochi - bella, morbida, folta, corta, lunga, beard, full, short, long, beauty, cura, fashion, health, moda, oil, olio, balsamo, balm, prodotti, routine, salute, shampoo, soap, style, tip, tips, guida, tutorial, baffi, manubrio, mustacchi, moustache

 

La classifica dei 5 nemici più pericolosi della barba

Avete deciso di far crescere la barba, letto tutte le nostre guide, comprato i prodotti giusti e scelto lo stile perfetto per il vostro viso. Che cosa potrebbe mai andare storto? State forse dimenticando qualcosa?

Be’, per esempio non avete tenuto conto di 5 pericolosissimi nemici in agguato, che faranno di tutto per rovinare il vostro rapporto con la barba. Andiamo con ordine e presentiamoli uno alla volta, così che possiate riconoscerli e non farvi prendere alla sprovvista.

5. Vostra madre

Il quinto posto va sicuramente alla mamma. Non accetterà mai la barba e non perderà occasione per mostrare il suo disappunto. C’è da dire che le mamme sono fatte così, potreste essere perfetti e troverebbero comunque qualcosa di cui lamentarsi, fa parte della loro natura. Se avete già una lunga lista di rimostranze da sopportare, aggiungete anche la barba, non dovrebbe pesarvi troppo.

4. La vostra donna

Qui cominciamo ad addentrarci in un campo minato. I motivi per cui le vostre donne potrebbero essere contrarie alla barba sono svariati. Alcune non la sopportano per niente, il viso dev’essere sempre liscio, altre quantomeno accettano una barba corta e curata. Cercate di trovare un compromesso, provate a strappare almeno un periodo di prova, al termine del quale ne riparlerete e deciderete il da farsi. Alla fine sicuramente l’amore trionferà (ma sarà comunque sempre lei a decidere).

3. Il vostro capo

Se vi ritrovate uno di quei capi quadrati, duri come il marmo e con manie di controllo: auguri! Probabilmente vi darà la morte per la vostra barba, anche se non esiste alcuna ragione sensata per volere che la tagliate, semplicemente non rientra nei suoi canoni, perché lui è uno vecchia scuola, perché la barba non è elegante, perché ai suoi tempi tutti dovevano essere rasati, ecc. ecc. Se riuscite a trovare lavoro schioccando le dita, potrebbe essere una buona soluzione quella di cercare un nuovo posto con un capo dalla mentalità più aperta, probabilmente non ne gioverebbe solo la vostra barba, ma anche voi. Se questo purtroppo non è possibile, stringete i denti e fatevi forza.

2. Il barbiere

A tradimento al secondo posto si piazza il barbiere, proprio lui che dovrebbe essere il miglior amico della barba e invece a volte è capace di crimini di una violenza inaudita. In realtà un simile problema lo hanno le donne con i loro parrucchieri, quando per esempio chiedono “una leggera spuntatina” e si ritrovano quasi rasate a zero. Il barbiere in fondo è in buona fede, ma, per via dell’inesperienza o perché non riuscite a spiegarvi bene, può creare dei disastri irreparabili. Cercate di evitare fraintendimenti quando gli parlate, siate precisi e dettagliati su quello che volete. Se non vi soddisfa il suo lavoro rivolgetevi a qualcun altro, magari facendovi consigliare da qualche amico.

1. Voi stessi

Al primo posto non poteva mancare il colpo di scena: voi stessi! Potrebbe darsi che non vi prendete abbastanza cura della vostra barba o che, in un tentativo maldestro di sistemarla da soli, finite per rovinarla completamente. Oppure, peggio ancora, sentite quella voce nella testa che di tanto in tanto vi dice di dare un taglio netto. Alla fine, o perché vi capita una giornata no, o perché siete stufi dei giudizi altrui, decidete di darle ascolto. Quando capitano questi momenti, trovatevi altro da fare, svagatevi, non pensateci, venite a trovarci su Facebook per fare due chiacchiere, sicuramente qualcuno vi incoraggerà e v’impedirà di fare qualcosa di cui potreste pentirvi il giorno dopo.

Barba Curata - Blog - Nemici della Barba, bella, morbida, folta, corta, lunga, beard, full, short, long, beauty, cura, fashion, health, moda, oil, olio, balsamo, balm, prodotti, routine, salute, shampoo, soap, style, tip, tips, guida, tutorial, baffi, manubrio, mustacchi, moustache

Barber in the Cage: una spettacolare sfida tra barbieri

Il 24 giugno a Milano si svolgerà Barber in the Cage, un evento organizzato da Jerry Di Sibio, trentaseienne di origine pugliese, proprietario di South Barber e creatore della linea di prodotti per barba e capelli Scarecrow.

Barber in the Cage è una competizione in cui barbieri da tutto il mondo daranno spettacolo sfidandosi all’interno di una gabbia di MMA (Mixed Martial Arts), con tanto di arbitri e giuria.

Per il vincitore ci sono in palio 5000 euro, il titolo per un intero anno come migliore barber fighter e, ovviamente, anche la cintura da campione. Per saperne di più visitate il sito ufficiale barberinthecage.it.

Beard Balm di Dr K

Oggi parliamo del balsamo per barba di Dr K. Non è un caso che lo facciamo proprio ora che finalmente è tornato il caldo, infatti, come tutti gli altri balsami, anche questo tende a diventare duro come un sasso con il freddo… e noi siamo troppo pigri per riscaldarlo a dovere e poi usarlo.

Il vantaggio, però, è che è ottimo per disciplinare e mantenere in ordine la barba, molto più dell’olio. Inoltre, grazie ai suoi ingredienti, nutre, non unge e ha un buonissimo profumo di menta piperita, che dura per tutto il giorno. Potete applicarlo sulla barba dopo l’olio o usarlo in sostituzione a quest’ultimo, come facciamo noi di solito.

Dr K. - Menta Piperita

Dr K – Menta Piperita

Il voto di barba curata: 5

 

Come curare i baffi a manubrio

Prendiamoci una pausa dalla barba e concentriamoci esclusivamente sulla cura dei baffi. Che siate o meno degli appassionati, dovete assolutamente conoscere Luca Dinaro: una vera e propria autorità in questo campo.

È sempre un piacere ascoltarlo, sia per la simpatia, sia per i preziosissimi consigli. In questo video ci spiega come si prende cura dei suoi famosi baffi a manubrio, non vi resta che armarvi di pettine, spazzola, forbici e tanta pazienza. Buona visione!

Barba curata anche in estate

In estate prendersi cura della barba è ancora più importante che inverno, se non volete che a settembre sia completamente rovinata. Innanzitutto, se questa è la vostra prima estate con la barba, state tranquilli: non vi farà soffrire il caldo più del normale, anzi il contrario, quindi non pensate di tagliarla per stare più freschi!

Se è abbastanza lunga da coprire il vostro collo, bloccando i raggi del sole, vi farà sentire meno caldo e inoltre, spruzzando con una bottiglietta spray dell’acqua fredda direttamente sulla barba, quando evaporerà creerà un piacevole effetto refrigerante.

Lavatela più spesso del solito, sia perché si suda di più, sia perché l’acqua del mare o della piscina tende a seccarla molto. Cercate uno shampoo adatto, estremamente delicato e nutriente, o lavatela semplicemente con acqua.

La vostra barba deve essere idratata, sia usando olio e balsamo, fondamentali per evitare pruriti e irritazioni, sia bevendo molto, mantenendo idratato tutto il vostro corpo, così che anche la vostra barba ne tragga beneficio.

Un’altra cosa a cui fare attenzione sono i raggi UV. La cosa positiva è che la barba difende la vostra pelle, ma, se non volete che a sua volta diventi secca e sfibrata, quando vi esponete al sole usate una protezione specifica per capelli (al momento non ne esistono per barba), quella di Sachajuan e quella di Clarins sono ottime!

Barba Curata - Cura della barba in estate

Come curare la barba corta

Una barba corta non richiede le stesse attenzioni di una barba lunga, ma è comunque molto importante prendersene cura nel modo giusto, altrimenti si avrà l’aspetto sciatto e trasandato di chi è troppo pigro per radersi.

In questo video Stefano Cavada dà degli ottimi consigli su come regolarla, pulendo il collo e rifinendo i bordi, così da avere una barba corta curata e ben definita. Per saperne di più sui regolabarba visitate la nostra pagina dedicata, se invece siete interessati a quello usato nel video: cliccate qui.